Bersellini Eugenio
nato a: Borgo Val di Taro (Pr)
il: 10 giugno 1936
nazionalità: Italiana

 

 

Soprannominato il sergente di ferro, nel 1977 l'allora presidente dell' Inter, Ivanoe Fraizzoli, lo chiama ad allenare la sua squadra. Arriva ad allenare la squadra nerazzurra dopo le esperienze avute al Lecce, Como, Cesena e Sampdoria e subito già al primo anno porta la squadra a vincere la coppa Italia. Al terzo anno riesce a vincere lo scudetto e a portare l' Inter in Coppa dei Campioni, ed è proprio la coppa a portare le maggiori soddisfazioni nel suo quarto anno in panchina, infatti dopo aver eliminato i romeni del Craiova, poi i francesi del Nantes e la Stella Rossa con gol decisivo di Muraro a Belgrado, si deve arrendere soltanto al Real Madrid allenato da Boskov, in semifinale. La stagione 1981/82 sarà la sua ultima alla guida dei nerazzurri e la sua avventura si chiude così come era incominciata: con la conquista della coppa Italia. Dopo l' Inter va ad allenare il Torino.

Stagione Competizione V N P Piazzamento
1977/78 Campionato 14 13 3 5° posto
Coppa UEFA 0 1 1 el.32i di finale
Coppa Italia 7 4 0 Vittoria
1978/79 Campionato 10 16 4 4° posto
Coppa delle Coppe 4 1 1 el. 4i di finale
Coppa Italia 1 0 1 el. 4i di finale
1979/80 Campionato 14 3 3 Vittoria
Coppa UEFA 1 1 2 el. 16i di finale
Coppa Italia 4 1 1 el. 4i di finale
1980/81 Campionato 14 8 8 4° posto
Coppa dei Campioni 4 3 1 el. semifinale
Coppa Italia 1 2 1 el. 8i di finale
1981/82 Campionato 11 13 6 5° posto
Coppa UEFA 2 1 1 el.16i di finale
Coppa Italia 5 3 2 Vittoria