CAMPIONATO 2017/18

Milano, 12 maggio 2018 - XXXVII° giornata

Inter - Sassuolo 1-2

Inter: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Ranocchia (75' Borja Valero), D'Ambrosio, Vecino (70' Eder), Brozovic, Candreva (57' Karamoh), Rafinha, Perisic, Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro, Gagliardini, Santon, Miranda, Dalbert, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

Sassuolo: Consigli, Lemos (83' Letschert), Acerbi, Dell'Orco, Adjapong, Missiroli, Magnanelli, Duncan, Rogerio, Politano (Babacar), Berardi (78' Ragusa). A disposizione: Pegolo, Marson, Mazzitelli, Biondini, Matri, Pierini, Frattesi, Cassata, Ferrini. Allenatore: Giuseppe Iachini

Reti: 24' Politano, 71' Berardi, 79' Rafinha

Arbitro: Rosario Abisso di Palermo; assistenti Del Giovane e Prenna; IV° uomo La Penna; addetti VAR Di Bello e Crispo

Note: spettatori paganti 66.876; angoli 16 a 2 per l' Inter; ammonito al 16' Berardi, 23' Brozovic, 83' Lemos; recupero pt 1' e st 6'.

L' Inter deve vincere per tenere accese le speranze di qualificazione in Champion League mentre il Sassuolo, già salvo, scende in campo con tranquillità e già al 4' minuto si rende pericoloso con un colpo di testa di Missiroli, pallone che termina sul fondo. Al 12' primo tentativo da parte dell' Inter, tiro di Candreva, in fuorigioco, con respinta di Consigli. Al 23' Brozovic mette a terra Adjapong al limite dell' area nerazzurra, calcia Politano e pallone che termina in fondo alla rete con un tiro, beffardo, rasoterra. Sassuolo in vantaggio. L' Inter reagisce e al 31' si rende pericolosa con un tiro, di destro, dalla distanza da parte di Brozovic, Consigli è reattivo e devia la sfera in calcio d' angolo. Al 33' Berardi scappa in contropiede, tiro ad incrociare con Handanovic che ferma il pallone in due tempi. Al 34' Icardi s' incunea in area ospite ma tira debolmente di sinistro, al 36' Consigli respinge un tiro di destro scoccato, da fuori area, da Rafinha e al 37' Candreva lascia partire un bel tiro rasoterra indirizzato a fil di palo, Consigli si supera e devia il pallone in calcio d' angolo. Al 42' Icardi mette il pallone in rete, ma il punto è invalidato per fuorigioco dello stesso attaccante nerazzurro. Ultimo minuto del primo tempo, grandissima azione di Perisic, pallone per Icardi il quale tuto solo l' indirizza verso la porta, Consigli si butta, in anticipo, dalla parte giusta e respinge, incredibilmente, la sfera. Inizio di ripresa veramente scoppiettante e le azioni gol si susseguono in entrambe le aree di rigore. Al 51' Brozovic appoggia per l' accorrente Rafinha, tiro e Cosigli respinge con il corpo, l' Inter ora attacca a pieno organico e al 70' nuova clamorosa occasione gol: Adjapong anticipa Perisic dentro l' area di rigore del Sassuolo, pallone che giunge a Icardi il quale conclude prontamente, Consigli è ancora presente e, con il fondo schiena, ferma la sfera. Ribaltamento di fronte e pallone che giunge a Berardi il quale dal limite dell' area lascia partire un gran tiro di destro che manda il pallone sotto l' incrocio dei pali, Sassuolo 2 Inter 0. Malgrado il doppio svantaggio, l' Inter non si demoralizza e al 79' riesce ad accorciare le distanze con un tiro di sinistro da parte di Rafinha che manda il pallone prima sul palo e poi in fondo alla rete. Ora l' Inter ci crede ancora di più e all' 82' Eder fa da sponda per Icardi, tiro di destro a botta sicura ma pallone che è respinto con il corpo da Lemos. All' 87' Eder entra in area palla al piede, tiro e pallone che è respinto, per l' ennesima volta, dal corpo di un difensore ospite. Sei minuti di recupero e al 95' doppia occasione nerazzurra: prima Consigli si supera su una conclusione a distanza ravvicinata di Eder e poi Brozovic manda alta la sfera, da centro area, su un preciso passaggio di Perisic.