CAMPIONATO 2017/18

Roma, 26 agosto 2017 - II° giornata

Roma - Inter 1-3

Roma: Alisson, Juan Jesus, Manolas, Fazio, Kolarov, Strootman, De Rossi (83' Ünder), Nainggolan, Defrel (62' El Shaarawy), Dzeko, Perotti (91' Tumminello). A disposizione: Lobont, Skorupski, Pellegrini, Moreno, Gonalons, Florenzi, Gerson, Ciavattini, Antonucci. Allenatore: Eusebio Di Francesco

Inter: Handanovic, D'Ambrosio, Skriniar, Miranda, Nagatomo (56' Dalbert), Vecino, Gagliardini (46' Joao Mario), Candreva (84' Cancelo), Borja Valero, Perisic, Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Ranocchia, Vanheusden, Ansaldi, Brozovic, Jovetic, Pinamonti, Eder, Barbosa. Allenatore: Luciano Spalletti

Reti: 14' Dzeko, 67' e 77' Icardi, 87' Vecino

Arbitro: Massimiliano Irrati di Pistoia; assistenti Meli e Di Liberatore; addetti VAR Orsato e Aureliano ; IV° uomo Maresca

Note: spettatori paganti 49.388; angoli 12 a 6 per la Roma; ammonito al 19' Candreva, al 22' Juan Jesus; recupero pt 1' e st 3'.

Ottimo inizio dell' Inter che schiaccia i padroni di casa nella propria metà campo, confeziona un paio d' occasioni di gol e sfiora il vantaggio con Icardi che, a porta completamente vuota, manda la sfera incredibilmente a lato. Dopo l' inizio difficile, la Roma tenta di reagire e a seguito di un calcio d' angolo pallone che giunge a Kolarov, tiro al volo e sfera che termina sul palo alla destra di Handanovic. Passa un minuto e Nainggolan scodella in area un bel pallone per Dzeko, D' Ambrosio non è attento alla linea del fuorigioco e per l' attaccante giallorosso è un gioco da ragazzi scaraventare la sfera in rete da distanza ravvicinata. L' Inter reagisce, gioca bene ma è la Roma a sfiorare il raddoppio con un tiro da fuori area di Nainggolan con il pallone che colpisce sempre il palo alla destra di Handanovic. Al 43' palla a Icardi, il tiro è pronto così come è pronto Alisson che respinge la sfera in calcio d' angolo. Il secondo tempo inizia con Joao Mario al posto di Gagliarini e con un clamoroso palo colpito da Perotti sempre con un tiro da fuori area. Al 67' pallone in area giallorossa, Icardi lo stoppa, si gira e batte Alisson per il gol del pareggio nerazzurro. Dalbert salva quasi sulla linea su pallonetto di El Shaarawy, Joao Mario solo davanti ad Alisson non tira e passa la sfera ad Icardi ormai chiuso dai difensori e al 77' Perisic serve Icardi in area di rigore dei padroni di casa, gran giravolta e sfera che termina in rete, Inter in vantaggio. Passano pochi minuti e Joao Mario serve in profondità Icardi il quale brucia il suo avversario e si presenta solo davanti ad Alisson che è bravissimo a rimanere in piedi e a respingere il tiro dell' attaccante nerazzurro. La Roma ha un sussulto e sfiora il pareggio con Nainggolan che a porta ormai sguarnita, dopo un salvataggio di Dalbert, tira incredibilmente alto sulla traversa. E' l' ultima azione pericolosa di una Roma ormai demoralizzata e all' 87' volata di Perisic, pallone in area dove giunge Vecino che lo mette in rete per il definitivo 3 a 1 per l' Inter.