CAMPIONATO 2017/18

Milano, 4 aprile 2018 - recupero XXVII° giornata

Milan - Inter 0-0

Milan: G. Donnarumma, Calabria, Bonucci, Romagnoli, Rodriguez, Kessie, Montolivo (68' Locatelli), Bonaventura (80' Borini), Suso, Cutrone (68' Kalinic), Calhanoglu. A disposizione: Storari, A. Donnarumma, J. Mauri, André Silva, Zapata, Abate, Musacchio, Antonelli. Allenatore: Gennaro Gattuso

Inter: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio, Brozovic, Gagliardini, Candreva (77' Eder), Rafinha (70' Borja Valero), Perisic, Icardi. A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro, Vecino, Ranocchia, Karamoh, Santon, Dalbert, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

Arbitro: Marco Di Bello di Brindisi; assistenti Costanzo e Preti; IV° uomo Giacomelli; addetti VAR Valeri e Schenone.

Note: spettatori paganti 77.512; angoli 7 a 4 per il Milan; ammonito al 20' Cancelo, 56' Perisic, 58' Skriniar, 70' Candreva, 76' Suso; recupero pt 2' e st 3'

L' Inter inizia alla grande e al 3', a seguito di una mischia, Rafinha calcia dall' interno dell' area milanista ma il suo tiro di sinistro è respinto col corpo da Kessie. Al 9' ci prova, di sinistro, Brozovic dal limite, pallone che termina a lato di poco. E' sempre l' Inter a comandare il gioco e al 19' Cancelo favorisce l' inserimento in area di Candreva, il cui destro, potente ma centrale, è respinto da Donnarumma. L' Inter gioca e il Milan sfiora il vantaggio al 22': punizione tagliata calciata da Calhanoglu, Bonucci colpisce di testa con Handanovic che si supera e respinge a mano aperta. Al 29' Brozovic lancia in profondità Perisic che entra in area e lascia partire un tiro di sinistro a incrociare, Donnarumma è attento e sventa il pericolo. Al 38' Candreva serve in verticale Icardi il quale batte con un preciso destro Donnarumma in disperata uscita, tutti i tifosi nerazzurri esplodono di gioia ma il sig. Di Bello annulla il gol per millimetrico fuorigioco segnalato dal VAR. La ripresa è iniziata da 3 minuti e Perisic traversa dalla sinistra, Calabria tocca il pallone il quale assume una traiettoria inaspettata e colpisce la traversa a Donnarumma completamente sorpreso. Al 56' clamorosa occasione per l' Inter: Rafinha serve sulla destra Candreva il quale serve prontamente Icardi tutto solo in piena area di rigore, tiro e palla che termina incredibilmente fuori. Al 59' i rossoneri vanno al tiro con Kessie, pallone alto sulla traversa e al 65' è Perisic che sfugge a tutti e mette in centro un insidiosissimo pallone che è deviato da Donnarumma, Al 68' Cutrone mette in rete il pallone in acrobazia, ma la sua posizione è nettamente in fuorigioco e quindi il sig. Di Bello annulla immediatamente la rete. Il risultato resta in bilico sino alla fine e proprio al 90' Kalinic manca di un soffio la sfera, di testa, su traversone di Suso. Tre minuti di recupero e allo scoccare dell' ultimo minuto Cancelo si fionda sulla destra e lascia partire un traversone rasoterra, pallone che giunge a Icardi il quale, tutto solo e in scivolata, non riesce ad indirizzarlo nella porta ormai sguarnita sprecando una clamorosa e vincente occasione.