COPPA UEFA 1986/87

Milano, 05 novembre 1986 - ritorno sedicesimi di finale

Inter - Legia Varsavia 1-0

Inter: Zenga, Bergomi, Mandorlini, Baresi, Ferri, Passarella, Fanna (80’ Tardelli), Piraccini, Altobelli, Matteoli, Rummenigge. A disposizione: Malgioglio, Calcaterra, Cucchi, Garlini. Allenatore: Trapattoni

Legia Varsavia: Kazimierski, Kubicki, A. Sikorski, Wdowczyk, Gawara, Araszkiewicz (85’ Tomczyk), Karas, Kaczmarek, Arceusz (80’ Iwanicki), Dziekanowshi, W. Sikorski. A disposizione: Tomala, Jagoda, Buda. Allenatore: Engel

Rete: 44’ Fanna

Arbitro: Courtney (Inghilterra)

Note: serata limpida ma fredda, spettatori paganti 48.957 per un incasso di 667.434.000 lire. All’Inter basta l’ uno a zero per passare il turno, i nerazzurri iniziano l’incontro all’attacco e si rendono pericolosi prima con Rummenigge, che di fronte a Kazimierski spreca, e poi con Piraccini il cui tiro sibila sopra la traversa. Occasioni mancate ancora da Piraccini e Altobelli e poi si giunge al 44’ quando l’Inter passa in vantaggio: Matteoli lancia per Fanna il quale di sinistro realizza spedendo la sfera nell’angolo sinistro del portiere. La ripresa vede i polacchi in avanti ma che lasciano spazi enormi per i contropiedi nerazzurri i quali sfiorano il raddoppio in più di un’occasione. Alla fine è 1 a 0 per l’Inter e nerazzurri che passano il turno.