COPPA UEFA 1986/87

Atene, 02 ottobre 1986 - ritorno trentaduesimi di finale

AEK Atene - Inter 0-1

AEK Atene: Papadopulos, Chatzis, Armodoros, Manolas, Chatzopoulos, Papaioannou, Ballis (37’ Pias), Geordiadis, Sandberg, Esterhazy, Karagiozopoulos (57’ Patikas). A disposizione: Mavrodimos, Stylianopoulos, Ikonomopoulos. Allenatore: Fafie

Inter: Zenga, Bergomi, Calcaterra, Baresi, Ferri, Passarella, Tardelli, Fanna, Altobelli, Matteoli, Mandorlini. A disposizione: Malgioglio, Verdelli, Minaudo, Cucchi, Garlini. Allenatore: Trapattoni

Rete: 8’ Passarella

Arbitro: Ericksson (Svezia)

Note: spettatori 45.000 circa. Malgrado il risultato d’andata, l’Inter inizia all’attacco la partita e all’ 8’ passa in vantaggio: calcio d’angolo battuto da Fanna, la difesa greca ribatte, pallone che giunge a Passarella il quale di controbalzo lo indirizza verso la porta, il portiere greco è sorpreso e Inter in vantaggio. Al 21’ Zenga è bravo a neutralizzare un tiro di Chatzopoulos, al 32’ Baresi manca il raddoppio e un minuto dopo è Altobelli a sprecare una favorevole occasione. Il primo tempo termina con un gol annullato all’ AEK in quanto la rete era avvenuta dopo il fischio finale del tempo e ripresa che non ha molto da dire. Soltanto gli ultimi 20 minuti vedono i padroni di casa in avanti, ma Zenga è insuperabile e alla fine l’Inter vince l’incontro per 1 a 0.