COPPA DEI CAMPIONI 1980/81

Craiova, 1 ottobre 1980 - ritorno sedicesimi di finale

Universitatea Craiova - Inter 1-1

Universitatea Craiova: Lung, Negrila, Tilihoi, Ungureanu, Ticleanu, Geolagu, Crisan, Balaci, Camataru, Baldeanu, Cirtu (46’ Irimescu). Allenatore: Oblemencho

Inter: Bordon, Canuti, Baresi, Pasinato (82’ Caso), Mozzini, Bini, Marini, Prohaska, Altobelli (70’ Beccalossi), Oriali, Muraro. Allenatore: Bersellini

Reti: 8’ Muraro, 16’ Baldeanu

Arbitro: Topak (Turchia)

Note: stadio interamente esaurito malgrado un vento freddo e forte. Buona partenza dei padroni di casa che al 5’ si conquistano un calcio d’angolo, colpo di testa di Camataru e sfera che sfiora l’incrocio dei pali. Passano tre minuti e l’Inter passa in vantaggio: Baresi allunga verso Prohaska il quale lancia Muraro che si trova dall’altra parte del campo, l’ala piomba in area, aspetta l’uscita del portiere e lo batte senza alcun problema. L’Universitatea si butta subito in avanti alla ricerca del pari e la partita diventa molto nervosa, ne fa la spesa Bini che subisce uno schiaffo da Negrila e uno sputo in un occhio da un altro avversario, l’arbitro nel frattempo fa finta di niente. Al 16’ i padroni di casa pareggiano: fallo di Mozzini e punizione dal limite dell’area, Crisan tocca per Baldeanu, tiro che buca la barriera e pallone in rete. Ora i Rumeni ci credono però la loro pressione è insistente ma poco efficace e il primo tempo termina in parità. Il secondo tempo è molto equilibrato con l’Inter che risponde in contropiede agli attacchi dei padroni di casa che però non portano ad alcun punto, alla fine il risultato finale è di 1 a 1.