COPPA UEFA 1976/77


Milano, 15 settembre 1976 - andata trentaduesimi di finale

Inter - Honved 0-1

Inter: Bordon, Gasparini (32’ Roselli), Oriali, Bertini, Bini, Facchetti, Anastasi, Libera (64’ Pavone), Marini, A. Mazzola, Merlo. Allenatore: Chiappella

Honved: Gujdar, Kelemen, Kocsis I, Varga, Pal, Sucs, Fehevari, Kocsis II, Kozma, Weimper, Pinter. Allenatore: Lakat

Rete: 32’ Kozma

Arbitro: Corver (Olanda)

Note: spettatori 30.000 circa. Partenza fulminea dei nerazzurri che al 3’ si conquistano un calcio di punizione dal limite, tira Mazzola con Gujdar che respinge, pallone che giunge ad Anastasi il quale da posizione ravvicinata colpisce il palo. Al 5’ tentativo di Libera di testa e al 7’ Anastasi liscia clamorosamente il pallone in piena area di rigore. Piano piano gli ospiti prendono le misure, la spinta nerazzurra si affievolisce e al 16’ gli ospiti colpiscono la traversa con un gran tiro di Sucs. Al 32’ ospiti in vantaggio: Varga passa il pallone a Kozma che supera Bertini e si porta sul fondo, quasi dalla linea calcia di esterno, tiro tagliatissimo che sorprende Bordon e pallone in rete. Il seguito della partita vede l’Inter protesa in avanti, ma la mira è sempre sbagliata, l’arbitro prima non vede un netto mani di Sucs in piena area di rigore, poi annulla un gol a Merlo e partita che termina con gli ospiti vincitori.