COPPA UEFA 1974/75


Milano, 02 ottobre 1974 - ritorno trentaduesimi di finale

Inter - Etar Tarnovo 3-0

Inter: Bordon, Fedele, Oriali (70’ Nicoli), Giubertoni, Facchetti, Mariani, A. Mazzola, Bertini, Boninsegna, Scala (46’ Bini), Moro. A disposizione: Pagani, Cerilli, Muraro. Allenatore: Suarez

Etar Tarnovo: P. Petrov, Luicev, Tchakorov, Mitov, Grozdanov, Velinov, I. Petrov, Vasilev, Tzekov, Trifonov, Cotzev. A disposizione: Panaitov, Kirilov, Paterov, Mitev, Kubrotov. Allenatore: Tzenov

Reti: 32’ Oriali, 51’ Boninsegna, 90’ Boninsegna (r)

Arbitro: Sanchez Ibanez (Spagna)

Note: spettatori 30.000 circa. L’Inter deve vincere per passare il turno e quindi attacca da subito. La prima occasione pericolosa giunge al 15’ sui piedi di Fedele, dopo uno scambio con Boninsegna, gran tiro e grande parata del portiere ospite. Al 30’ Boninsegna su calcio di punizione sfiora la traversa e al 31’ l’Inter passa in vantaggio: traversone di Mariani per Oriali che dal centro della lunetta non sbaglia e batte Petrov. Al 51’ l’Inter raddoppia, traversone di Fedele e stacco di testa di Boninsegna che in tuffo mette la sfera in rete. Per l’Inter il più è fatto e controlla la partita fino alla fine quando Grozdanov commette, in area di rigore, fallo su Nicoli; l’arbitro fischia il calcio di rigore ed espelle il calciatore bulgaro per proteste, sul dischetto si presenta Boninsegna che trasforma senza problemi.