CHAMPIONS LEAGUE 2005/06

Glasgow, 6 dicembre 2005 - VI° giornata girone H

Glasgow Rangers - Inter 1-1

Glasgow Rangers: Waterreus, Ricksen, Andrews, Kyrgiakos, Murray, Namouchi, Ferguson, Malcolm, Burke, Buffel, Lovenkrands. A disposizione: Klos, Pierre -Fanfan, Thompson, Hutton, Jeffers, Smith, McCormack. Allenatore: McLeish

Inter: Toldo, Andreolli (69’ J. Zanetti), Materazzi (41’ Momentè), Mihajlovic, Burdisso, Solari, C. Zanetti, Pizarro, Wome, Martins, Adriano (81’ Maa Boumsong). A disposizione: Julio Cesar, Favalli, Samuel, Cambiasso. Allenatore: Roberto Mancini

Reti: 30’ Adriano, 38’ Lovenkrands

Arbitro: Plautz (Austria)

Note: stadio esaurito con oltre 50.000 spettatori e con una numerosa rappresentanza di sostenitori nerazzurri; calci d’angolo 6 a 4 per l’Inter. Inizio d’incontro con errori da una parte e dall'altra, poi al 10’ giunge la prima conclusione, è dell’Inter con Santiago Solari che dal limite manda fuori il pallone. Incontro che continua sui binari dell'equilibrio sino al 29’: calcio d’angolo per l’Inter, batte Mihajlovic direttamente in porta con Waterreus che respinge ancora in angolo, batte lo stesso Mihajlovic e questa volta è un assist perfetto per Adriano che di testa, in mischia, manda il pallone alle spalle del portiere di casa, Inter in vantaggio. Gli scozzesi reagiscono e al 38’ raggiungono il pareggio: lancio in contropiede per Lovenkrands che supera in velocità Mihajlovic e di interno sinistro batte Toldo. Il primo tempo termina con le due squadre in parità e la ripresa si apre con l'Inter in avanti. Al 55' punizione tagliata di Mihajlovic respinta in mischia e al 65’ è ancora Mihajlovic, dai venti metri, a impensierire Waterreus. All’ 87' l’Inter resta in dieci uomini per l’espulsione di Cristiano Zanetti per doppia ammonizione e finale di gara con gli scozzesi che si accontentano del pareggio in quanto utile per la qualificazione al turno successivo.