CHAMPIONS LEAGUE 2004/05

Milano, 7 dicembre 2004 - VI° giornata girone G

Inter - Anderlecht 3-0

Inter: Carini, Zè Maria, Burdisso, Materazzi, Pasquale, Karagounis, C. Zanetti ( 59’ Emre), Davids, Martins (70’ Dellafiore), Cruz, Recoba. A disposizione: Toldo, J. Zanetti, Van der Meyde, Cambiasso, Vieri. Allenatore: Mancini

Anderlecht: Steenberghe, Zewlacow, Traorè, Kompany, Deschacht ( 76’ Vanden Borre), Wilhelmsson (74’ Lovre), Hasi (80’ Gerk), Vanderheage, Legear, Baseggio, Aruna. A disposizione: Zetterberg, Iachtchouk. Allenatore: Broos

Reti: 32’ Cruz, 60’ e 63’ Martins

Arbitro: Riley (Inghilterra)

Note: spettatori 20.000 circa. Partita che inizia con l’Inter che prende da subito le redini del gioco e al 4’ Martins spreca sbagliando l’appoggio in rete, a portiere fuori causa, su passaggio di Recoba. L’ Inter macina gioco e al 32’ passa in vantaggio: colpo di tacco di Recoba che smarca Cruz il quale di piatto mette la sfera in rete. La ripresa vede l’ Inter ancora in avanti e al 60’ raddoppia con Martins il quale sfrutta un passaggio smarcante di Davids. Passano tre minuti e Emre lancia Martins il quale non sbaglia e segna il suo secondo gol personale, il terzo nerazzurro. L’ incontro non ha più nulla da dire e alla fine l’Inter vince con il punteggio di 3 reti a 0 e conquista il primo posto del proprio girone.