CAMPIONATO 1962/63

Milano, 23 dicembre 1962 - XIV° giornata

Inter - Juventus 1-0

Inter: Buffon, Burgnich, Facchetti, Zaglio, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Di Giacomo, Suarez, Corso. Allenatore: Helenio Herrera

Juventus: Mattrel, Castano, Salvadore, Emoli, Leoncini, Noletti, Crippa, Del Sol, Miranda, Sivori, Stacchini. Allenatore: Amaral

Rete: 50’ Jair

Arbitro: Adami di Roma

Note: Giornata serena ma freddissima (-5 la temperatura), terreno in pessime condizioni spelacchiato in più punti e completamente ghiacciato. Spettatori 80.000 circa di cui 68.030 paganti per un incasso di 101.051.600 lire. Angoli 8 a 1 per l’Inter. Partita dominata dai nerazzurri che soltanto grazie alle prodezze di Mattrel non hanno reso più pingue il bottino, la Juventus soltanto una volta si è affacciata, pericolosamente, dalle parti di Buffon, al 13’ del secondo tempo quando Miranda, su calcio di punizione, colpisce la traversa. Il gol: al 50’ saltano insieme sia Di Giacomo che Salvadore e pallone che colpito da entrambi viene inseguito dall’interista che lo aggancia, si gira e lo mette al centro dove Jair arriva puntuale e da tre passi lo indirizza alle spalle di Mattrel.