CAMPIONATO 1952/53

Milano, 16 novembre 1952 – IX° giornata

Inter - Triestina 1-0

Inter: Ghezzi, Blason, Giacomazzi, Neri, Giovannini, Nesti, Brighenti, Mazza, Lorenzi, Skoglund, Nyers. Allenatore: Foni Alfredo

Triestina: Nuciari, Belloni, Valenti, Invernizzi, Feruglio, Giannini, Ispiro, Curti, La Rosa, Dorigo, Boscolo.

Rete: 44’ Skoglund

Arbitro: Bernardi di Bologna

Note: terreno in buon stato, spettatori 25.000 circa. Primo tempo piuttosto equilibrato con l’Inter che porta dei buoni attacchi vanificati dalla scarsa mira dei suoi attaccanti e con la Triestina che risponde colpo su colpo trovando però una retroguardia nerazzurra, in pratica, insuperabile. A un minuto dalla fine del primo tempo giunge l’episodio che decide l’incontro: fallo di mano da parte di Giannini e punizione per l’Inter, batte Mazza per Lorenzi il quale lancia lesto Skoglund che scavalca un paio di avversari e tira in porta con il pallone che prima picchia sulla facciata del palo opposto di tiro e poi entra in rete. Ripresa molto più avara di emozioni con la Triestina che tenta di pareggiare e con l’Inter che controlla agevolmente gli attacchi ospiti. Al 74’ Skoglund vince un duello con Giannini e tira prontamente verso la porta difesa da Nuciari, sfera che colpisce la traversa e che finisce tra le braccia del portiere ospite. Finale di gara con Ghezzi che si esibisce in un paio di interventi di notevole difficoltà e poi alla fine il sig. Bernardi chiude l’incontro con l’Inter vittoriosa e sempre prima in classifica.