Oreste Simonotti
 

Il campionato 1928-1929 è stato un insuccesso per la Società Sportiva Ambrosiana finita 6ª nel girone B di qualificazione alla Serie A. Anche dal punto di vista economico insorgono dei gravi problemi, l'Ambrosiana non ha sufficiente liquidità per pagare gli stipendi, visto che Torrusio è stato lasciato solo, e le gerarchie fasciste chiedono l'intervento dell'ex presidente del Casale, ingegnere Oreste Simonotti, il quale risolve il problema di tasca propria e assume la carica di presidente. Oltre al presidente la squadra cambia nuovamente nome, da quest'anno si chiama Associazione Sportiva Ambrosiana, e vince il suo primo scudetto (il terzo dell'Inter). Simonotti resta in carica anche per la successiva stagione, poi nel 1931 cede la squadra a Pozzani Ferdinando.

 

Stagione Competizione V N P Piazzamento
1929/30 Campionato 22 6 6 Vittoria
Coppa Europa Centrale 2 2 2 Semifinale
1930/31 Campionato 15 8 11 V° posto