Giovanni Paramithiotti

nato a: Venezia
il: 12 marzo ....
morto a: New York
il: 11 marzo 1936

Tra i fondatori del F. C. Internazionale, è nominato presidente del nuovo sodalizio nell' assemblea dei soci del 11 marzo 1908 e segue la squadra nella sua prima partita: è un giorno di maggio del 1908 e l' Internazionale è sconfitta dall' Ausonia con il punteggio di 5 a 1. Seguono ancora quattro sconfitte e i giocatori si convincono che sia lui a portare sfortuna. Gli impongono di restare lontano dai campi da gioco ed è costretto a vedere gli incontri nelle acque del Naviglio dando una mano a raccogliere i palloni che finiscono nell'acqua. Un giorno il presidente recupera, oltre ai palloni, anche un poco d' orgoglio e si presenta a bordo campo, qualche giocatore lo invita ad andarsene ma questa volta è inamovibile, l' Internazionale vince 4 a 0 contro la Libertas Milano e da questo momento nessuno lo guarda più storto. Rimane in carica sino ad ottobre 1908 e precisamente dopo il derby giocato a Chiasso il 18 ottobre 1908. Come suo successore viene nominato Ettore Strauss. Durante la sua presidenza l'Internazionale gioca soltanto partite amichevoli.