MORATTI MASSIMO
nato a: Bosco Chiesanuova (VR)
il: 16 maggio 1945

 

Laureato in scienze politiche, Massimo Moratti appartiene ad una delle famiglie più facoltose di Milano. Amministratore delegato della SARAS, gruppo che opera nel settore petrolifero, è figlio di Angelo Moratti, l'indimenticato presidente dell'Inter dei trionfi degli anni sessanta. E seguendo le orme del padre, il 25 febbraio 1995, diventa presidente dell'Internazionale subentrando ad Ernesto Pellegrini. La sua presidenza all'Inter è divisa in due periodi: il primo periodo va dal 25 febbraio 1995 al 19 gennaio 2004, quando, pur conservando le quote di socio maggioritario, dà le dimissioni da presidente con Giacinto Facchetti che prende il suo posto. In questo periodo, malgrado i notevoli sforzi finanziari, i risultati languidano e l'Inter vince soltanto una Coppa UEFA. Il 4 settembre 2006 viene a mancare Giacinto Facchetti e il 6 settembre 2006, Massimo Moratti, è rieletto presidente dell'Inter e resta in carica sino al 15 novembre 2013. In questo secondo periodo l'Inter vince praticamente tutto raggiungendo l'apice nell'anno 2010 quando si aggiudica ben cinque trofei su sei disponibili. Dopo la stagione 2010/2011 si assiste ad un netto e implacabile declino dei nerazzurri, la società è in forte difficoltà finanziaria e Massimo Moratti decide di passare la mano. Il 15 ottobre, dopo cinque mesi di trattative, viene comunicato l'accordo con l'International Sports Capital, società formata dagli indonesiani Erick Thohir, Rosan Roeslani e Handy Soetedjo. La società indonesiana diventa il maggior azionista dell'Inter possedendo il 70% delle quote della società e il 15 novembre 2013, l'assemblea dei soci dell' F. C. Internazionale elegge ufficialmente Erick Thohir come nuovo presidente.

 

Stagione Competizione V N P Piazzamento
1994/85
Campionato
7
4
3
VI° posto
1995/96
Campionato
15
9
10
VII° posto
Coppa UEFA
0
1
1
32° di finale
Coppa Italia
3
1
2
Semifinale
1996/97
Campionato
15
14
5
III° posto
Coppa UEFA
7
2
3
Finale
Coppa Italia
3
3
1
Semifinale
1997/98
Campionato
21
6
7
II° posto
Coppa UEFA
8
1
2
Vittoria
Coppa Italia
4
0
2
IV° di finale
1998/99
Campionato
13
7
14
VIII° posto
Champions League
6
2
2
IV° di finale
Coppa Italia
3
2
3
Semifinale
Spareggio per UEFA
0
0
2
-
1999/00
Campionato
17
7
10
IV° posto
Coppa Italia
4
2
2
Finale
2000/01
Campionato
14
9
11
V° posto
Coppa UEFA
3
5
2
8° di finale
Supercoppa Italiana
0
0
1
Finale
Coppa Italia
1
2
1
IV° di finale
2001/02
Campionato
20
9
5
III° posto
Coppa UEFA
6
3
3
Semifinale
Coppa Italia
0
1
1
8° di finale
2002/03
Campionato
19
8
7
II° posto
Champions League
8
7
3
Semifinale
Coppa Italia
0
0
2
8° di finale
2003/04
Campionato
9
4
4
Dimesso
Champions League
2
2
2
Dimesso
Coppa Italia
1
2
0
Dimesso
2006/07
Campionato
30
7
1
Vittoria
Champions League
3
3
2
8° di finale
Supercoppa Italiana
1
0
0
Vittoria
Coppa Italia
6
1
1
Finale
2007/08
Campionato
25
10
3
Vittoria
Champions League
5
0
3
8° di finale
Supercoppa Italiana
0
0
1
Finale
Coppa Italia
4
2
1
Finale
2008/09
Campionato
25
9
4
Vittoria
Champions League
2
3
3
8° di finale
Supercoppa Italiana
1
0
0
Vittoria
Coppa Italia
3
0
1
Semifinale
2009/10
Campionato
24
10
4
Vittoria
Champions League
8
3
2
Vittoria
Supercoppa Italiana
0
0
1
Finale
Coppa Italia
5
0
0
Vittoria
2010/11
Campionato
23
7
8
II° posto
Champions League
5
1
4
IV° di finale
Supercoppa Italiana
1
0
0
Vittoria
Supercoppa Europea
0
0
1
Finale
Mondiale per club
2
0
0
Vittoria
Coppa Italia
4
1
0
Vittoria
2011/12
Campionato
17
7
14
VI° posto
Champions League
4
1
3
8° di finale
Supercoppa Italiana
0
0
1
Finale
Coppa Italia
1
0
1
IV° di finale
2012/13
Campionato
16
5
16
IX° posto
Europa League
7
3
2
8° di finale
Coppa Italia
2
0
2
Semifinale
2013/14
Campionato
7
4
1
Dimesso
Coppa Italia
2
0
1
8° di finale
PALMARES
n. 4 Campionati
n. 1 Coppa dei Campioni / Champions League
n. 1 Mondiale per Club
n. 1 Coppa UEFA
n. 2 Coppa Italia
n. 3 Supercoppa Italiana