CAMPIONATO 2018/19

Milano, 26 agosto 2018 - II° giornata

Inter - Torino 2-2

Inter: Handanovic, Vrsaljko (72' Keita Balde), Skriniar, De Vrij, D'Ambrosio, Vecino, Brozovic, Asamoah (66' Dalbert), Politano (91' Lautaro Martinez), Icardi, Perisic. A disposizione: Padelli, Gagliardini, Karamoh, Ranocchia, Nainggolan, Joao Mario, B. Valero, Miranda, Candreva. Allenatore: Luciano Spalletti

Torino: Sirigu, Izzo, Nkoulou, Moretti, De Silvestri, Soriano (61' Ljajic), Rincon, Meitè, Ansaldi (22' Ola Aina), Iago Falque (88' Lukic), Belotti. A disposizione: Ichazo, Rosati, Edera, Berenguer, Djidji, Bremer, Zaza. Allenatore: Walter Mazzarri

Reti: 7' Perisic, 32' De Vrij, 56' Belotti, 68' Meitè

Arbitro: Paolo Mazzoleni di Bergamo; assistenti Vivenzi e Bindoni; addetti VAR Rocchi e Paganessi ; IV° uomo Maresca

Note: spettatori paganti 59.135; angoli 5 a 4 per l' Inter; ammonito al 33' Meite, 37' Moretti, 44' De Vrij; recupero pt 2' e st 3'.

Ottimo avvio di gara da parte dell' Inter che già al 7' passa in vantaggio: pallone a Icardi il quale si allarga sulla sua destra e traversa verso centro area, sula sfera si avventa Perisic il quale tira fulmineamente e batte Sirigu con un gran destro. Al 15' splendida combinazione tra Perisic, Icardi e Politano che conclude con un colpo di testa, conclusione centrale e Sirigu blocca il pallone a terra. L' Inter è padrona del campo e al 32' raddoppia: calcio di punizione a favore dell' Inter, dalla trequarti, calcia Politano, pallone in area, De Vrij svetta e sfera che termina alle spalle di Sirigu. I nerazzurri attaccano ancora e al 35' Vecino si accentra da sinistra e lascia partire un gran tiro di destro, pallone che è deviato da un difensore granata e che termina in calcio d' angolo. Sul finire del tempo gli ospiti si affacciano in avanti e proprio al 45' si conquistano un calcio di punizione dal limite dell' area, tira Iago Falque e pallone che sibila vicino al palo alla destra di Handanovic. La ripresa inizia con un Torino più determinato e che va al tiro con Rincon, pallone bloccato da Handanovic, al 50'. Passano sei minuti e lungo lancio di Iago Falque, pallone che giunge in area di rigore nerazzurra, Belotti lo controlla e dopo aver superato un Handanovic piuttosto incerto, deposita la sfera nella porta sguarnita. L' Inter prova a reagire ma al 68' deve incassare il gol del pareggio: Meitè raccoglie un pallone vagante al limite dell' area, salta Perisic, entra in area e batte Handanovic con un tiro di sinistro. L' Inter prova a rialzare il baricentro e al 76' va alla conclusione con Perisic il cui tiro di sinistro, dalla distanza, fa terminare a lato il pallone. All '84 Sirigu respinge con i pugni una conclusione potente ma centrale di Icardi e a tempo ormai scaduto, grande conclusione di sinistro di Perisic, pallone che sembra destinato all' incrocio dei pali, Sirigu vola e salva il risultato deviando la sfera in calcio d' angolo.