CAMPIONATO 2017/18

Milano, 31 marzo 2018 - XXX° giornata

Inter - Hellas Verona 3-0

Inter: Handanovic, Cancelo, Skriniar, Miranda, D'Ambrosio (59' Santon), Brozovic, Gagliardini, Candreva, Rafinha (74' Borja Valero), Perisic, Icardi (64' Eder). A disposizione: Padelli, Berni, Lisandro, Vecino, Karamoh, Dalbert, Pinamonti. Allenatore: Luciano Spalletti

Hellas Verona: Nicolas, Ferrari (56' Bianchetti), Caracciolo, Vukovic, Fares, Romulo, Calvano, Aarons (64' Verde), Souprayen, Buchel, Petkovic (78' Cerci). A disposizione: Silvestri, Coppola, Fossati, Zuculini, Lee, Boldor, Valoti, Bearzotti, Felicioli. Allenatore: Fabio Pecchia

Reti: 1' Icardi, 12' Perisic, 48' Icardi

Arbitro: Gianluca Rocchi di Firenze; assistenti Lo Cicero e Liberti; IV° uomo Aureliano; addetti VAR Guida e Fourneau

Note: spettatori paganti 60.320; angoli 5 a 3 per l' Inter; ammonito al 4' Buchel, 34' Fares, 63' Gagliardini, 76' Romulo; espulso 91' Nicolas; recupero pt 2' e st 3'.

Sono passati appena 40 secondi di gioco e Inter che passa in vantaggio: Perisic batte velocemente una rimessa laterale e lancia dentro l' area Icardi che, di sinistro, batte inesorabilmente Nicolas. Passata in vantaggio, l' Inter continua ad attaccare e al 9' sfiora il raddoppio con un colpo di testa di D' Ambrosio, sfera che termina alta di poco. All' 11' bellissima azione di Rafinha, pallone all' indietro per l' accorrente Gagliardini, gran tiro e sfera che termina incredibilmente alta sopra la traversa. Passa un minuto e l' Inter raddoppia: lancio di Brozovic per Perisic il quale controlla la palla in corsa col petto e batte Nicolas con un bel tiro di destro. Al 33' colpo di testa di Icardi, su passaggio di Perisic, e sfera che termina, di poco, sul fondo. Il secondo tempo è iniziato da tre minuti e Inter che realizza il terzo gol: Rafinha e Perisic recuperano la palla a sinistra, traversone di Perisic e pallone che giunge a Icardi che lo indirizza in fondo al sacco. Il Verona tenta di scuotersi e al 51' Aarons, in mischia, sfiora il palo con un tiro di destro. Al 63' Candreva va vicinissimo al gol con un bel tiro di destro a incrociare, pallone che sembra destinato nella rete ma che, invece, termina di un soffio fuori. Al 72' Petkovic fa da sponda per Fares, tiro di sinistro e pallone che si stampa sul palo. Al 76' e al 78' doppia occasione per Gagliardini: il primo tentativo, a botta sicura dall' interno dell' area di rigore, vede il pallone respinto col corpo da un difensore mentre sul secondo tentativo, manda la sfera, con un colpo di testa, a lato di un soffio. L' Inter continua a comandare il gioco e al 83' Candreva lascia partire un gran tiro, a giro, di destro, Nicolas è battuto ma il pallone si stampa sul palo. Al 90' gli ospiti restano in 10 a causa dell' espulsione di Nicolas, forse eccessiva, che atterra irregolarmente Eder al limite dell' area.