CAMPIONATO 2012/13

Verona, 26 settembre 2012- V° giornata

Chievo Verona - Inter 0-2

Marcatori: 43' Pereira, 74' Cassano

Chievo Verona: Sorrentino, Sardo, Dainelli, Cesar, N.Frey, Vacek (69' Cruzado), L. Rigoni, Hetemaj, M. Rigoni (76' Stoian), Pellissier, Di Michele (62' Samassa). A disposizione: Puggioni, Viotti, Papp, Dramè, Farkas, Guana, Cofie, Thereau, Moscardelli. Allenatore: Domenico Di Carlo.

Inter: Handanovic, Ranocchia, Samuel, Juan Jesus, Nagatomo (68' Gargano), Zanetti, Cambiasso (83' Mudingayi), Guarin, Pereira, Sneijder (26' Cassano), Milito. A disposizione: Castellazzi, Belec, Silvestre, Chivu, Jonathan, Obi, Alvarez, Coutinho, Livaja. Allenatore: Andrea Stramaccioni.

Arbitro: Sebastiano Peruzzo (sez. arbitrale di Schio).

Note: ammoniti: 5' Samuel, 10' Luca Rigoni, 36' Sardo, 48' Vacek. Angoli: 5 a 0 per il Chievo Verona. Recupero: pt 2', st 3'.

VERONA - Arriva la quinta vittoria esterna consecutiva tra campionato ed Europa League per l'Inter di Andrea Stramaccioni, che batte 2-0 il Chievo Verona al "Bentegodi".

È un buon Chievo quello che si vede nell'avvio, con personalità: Pellissier e Di Michele impensieriscono i nerazzurri. Guarin crea l'occasione più pericolosa dei suoi fino al gol di Pereira di sinistro, al 43', su cross basso di Nagatomo. Prima rete da interista per l'uruguaiano. Nella ripresa nerazzurri più aggressivi con Milito e Cassano, nonostante i tentativi di Marco Rigoni, cui Handanovic nega sempre la rete. Palla bassa a incrociare per Cassano (90 gol e 300 presenze in A) su assist di Gargano: è così che al 74' arriva il 2-0 nerazzurro.


Pereira segna il gol del vantaggio

Cassano segna il gol del raddoppio