CAMPIONATO 2012/13

Milano, 8 maggio 2013 - XXXVI° giornata

Inter - Lazio 1-3

Marcatori: 22' Floccari, 33' Alvarez, 49' Hernanes (rig), 76' Onazi

Inter: Handanovic, Jonathan (31' Benassi), Ranocchia (53' Pasa), Juan Jesus, Pereira, Kuzmanovic (80' Garritano), Kovacic, Cambiasso, Guarin, Alvarez, Rocchi. A disposizione: Belec, Carrizo, Schelotto, Chivu, Forte, Colombi, Ferrara, Spendlhofer.
Allenatore: Andrea Stramaccioni

Lazio: Marchetti, Konko, Dias (46' Ciani), Radu, Lulic, Candreva, Ledesma (60' Onazi), Hernanes, Cana, Floccari (60' Gonzalez), Klose. A disposizione: Bizzarri, Guerrieri, Pereirinha, Kozak, Biava, Rocci, Saha, Stankevicius.
Allenatore: Vladimir Petkovic

Arbitro: Mauro Bergonzi (sez. arbitale di Genova); guardalinee: Crispo, Marinelli; 4° uomo: Padovan; assistenti: Irrati, Di Paolo

Note: spettatori paganti 39.528. Angoli 7 a 2 per l'Inter. Ammoniti: 33' Ledesma, 47' pt Ranocchia, 75' Juan Jesus, 84' Pereira. Recuperi: 3' nel p.t., 4' nel s.t.

MILANO - Un'altra sconfitta per l'Inter, la terza consecutiva. I biancocelesti escono vittoriosi da San Siro, stadio nel quale non vincevano dal '98: Inter-Lazio termina 1-3.

Al 22' la Lazio si porta in vantaggio, un gol che per la dinamica sa di beffa per l'Inter: cross di Candreva, Handanovic esce a vuoto e Floccari insacca con la complicità di Ranocchia e Juan Jesus. Al 33' l'Inter trova però il pari con Alvarez, che di testa anticipa Radu e insacca sotto la traversa, e poco dopo va addirittura vicino al raddoppio, con Cambiasso. Al 48' Bergonzi concede un rigore alla Lazio per il contatto Ranocchia-Floccari: Hernanes trasforma dal dischetto. Il primo tempo termina 1-2.

Nella ripresa, al 70', l'arbitro concede un rigore all'Inter per fallo di Cana su Guarin: Alvarez sbaglia dal dischetto scivolando clamorosamente all'atto del tiro. Al 76' arriva il primo gol in serie A per il biancoceleste Onazi: bolide dai 25 metri, tris per la Lazio. Inter-Lazio termina 1-3. Nonostante la sconfitta, applausi per la squadra.

Alvarez, di testa, segna il gol del momentaneo pareggio