CHAMPIONS LEAGUE 1998/99


Pisa, 12 agosto 1998 - andata turno preliminare champions league

Inter - Skonto Riga 4-0

Inter: Pagliuca, Colonnese, Bergomi (60’ Fresi), Galante, Cauet, Zè Elias (46’ J. Zanetti), Simeone, Milanese, Ventola, Zamorano, R. Baggio (66’ Pirlo). Allenatore: Simoni

Skonto Riga: Karavajevs, Stepanov, Laizans, Silagadze, Lidaks, Bleidelis, Rekhviashvili, Babichev (48’ Melnik), Astafiev (5’ Rimkus, 58’ Novikov), Pakhar, Mikholap. Allenatore: Starkov

Reti: 4’ Zamorano, 10’ Simeone, 20’ Ventola, 59’ R. Baggio

Arbitro: Stuchlik (Austria)

Note: spettatori 20.000 circa. Incontro senza storia che vede l’Inter passare in vantaggio al 4’ minuto: traversone di Baggio, pallone perfetto per la testa di Zamorano che lo spedisce in rete. Passano tre minuti e questa volta è Milanese a crossare, colpo di testa di Zamorano e pallone che sfiora il palo. Al 10’ ennesimo traversone di Baggio, questa volta è per Simeone che sempre di testa indirizza il pallone in rete, Inter che raddoppia. Ventola sbaglia due clamorose occasioni solo davanti al portiere e al 21’ giunge il terzo gol nerazzurro: calcio d’angolo battuto da Baggio, deviazione di Ventola e pallone che s’infila sotto l’incrocio dei pali. L’Inter ora rallenta, il primo tempo termina con il triplo vantaggio nerazzurro, la ripresa inizia con gli ospiti che si affacciano in avanti e con Pagliuca protagonista su Pahars aiutato anche dal palo. Al 59’ giunge il quarto gol nerazzurro: traversone di Cauet, deviazione di Zamorano, pallone che giunge a Baggio che lo stoppa di petto e lo gira nell’angolo più lontano. C’è ancora tempo per l’espulsione di Collonese, un palo degli ospiti e poi il sig. Stuchlik fischia la fine dell’incontro.