COPPA UEFA 1981/82


Cesena, 30 settembre 1981 - ritorno trentaduesimi di finale


Inter - Adanaspor 4-1

Inter: Bordon, Bergomi, Baresi, Oriali (73’ Rocca), Canuti, Bachlechner, Bagni, Prohaska, Altobelli, Beccalossi, Serena (75’ Fermanelli). A disposizione: Cipollini, Centi, Lap. Allenatore: Bersellini

Adanaspor: Malik, Timucin, Mahmut, Mustafa II, Sevket, Ganj, Kayhan, Selahattin, Ahmed I, Ozer, Erkan. A disposizione: Ahmet II, Aslan, Halic, Neyat. Allenatore: Gunay

Reti: 18’ Beccalossi, 51’ Bagni, 74’ Serena, 78’ Altobelli, 86’ Ahmed I

Arbitro: Jussifov (Bulgaria)

Note: serata piacevole, spettatori 14.000 circa. Partita giocata in scioltezza che vede l’Inter andare in vantaggio al 18’: Prohaska smista sulla sinistra per Altobelli il quale, dal fondo, traversa in area avversaria, Beccalossi anticipa tutti e di piatto destro mette la sfera in rete. Al 51’ arriva il raddoppio nerazzurro: Serena, in contrasto, blocca un contropiede dell’ Adanaspor e passa il pallone a Baresi il quale lancia Bagni che entra in area e di sinistro batte il portiere avversario. Al 74’ calcio di punizione per l’Inter, batte Beccalossi, pallone per Serena che di testa lo mette in fondo al sacco. Passano tre minuti e l’Inter segna il quarto gol: gran tiro del nuovo entrato Fermanelli e pallone che si stampa sul palo, sulla ribattuta Altobelli giunge prima del portiere e in tuffo, di testa, mette la sfera in rete. A quattro minuti dalla fine, Ahmed I riprende una respinta di Bordon e mette la sfera in rete per il gol della bandiera dei turchi.