COPPA DEI CAMPIONI 1980/81

Milano, 17 settembre 1980 - andata sedicesimi di finale

Inter - Universitatea Craiova 2-0

Inter: Bordon, Baresi, Oriali, Pasinato, Mozzini, Bini, Caso Prohaska, Altobelli, Beccalossi, Muraro (72’ Canuti). A disposizione: Cipollini, Tempestilli, Pancheri, Ambu. Allenatore: Bersellini

Universitatea Craiova: Lung, Negrila, Tilinoj, Ungureanu, Ticleanu (70’ Cirtzu), Stefanescu, Crisan, Balaci, Camataru, Baldeanu, Geolagu (8’ Donose). A disposizione: Bojildici, Cipitu, Purina. Allenatore: Oblemencho

Reti: 9’ Altobelli (r), 60’ Altobelli

Arbitro: Stumpfs (Germania est)

Note: spettatori 80.000 circa. Partenza a grande andatura da parte dell’Inter che al primo minuto sfiora il vantaggio: Beccalossi imbecca Altobelli il quale è fermato in calcio d’angolo, dalla bandierina calcia Pasinato, Altobelli svetta e di testa indirizza il pallone verso la rete, la palla ballonzola sulla linea bianca e prima che la varchi è preda di Lung. Al 7’ Pasinato avanza sulla corsia destra, converge e traversa, Ungureano interviene con un braccio e l’arbitro fischia il calcio di rigore. Proteste prolungate da parte dei romeni ma l’arbitro è irremovibile, sul dischetto si presenta Altobelli, tiro secco e gol dell’ 1 a 0. Passata in vantaggio, l’Inter arretra, controlla la gara agevolmente, pungendo di tanto in tanto in contropiede, e conclude in vantaggio il primo tempo. La ripresa rispecchia fedelmente la seconda parte del primo tempo, Inter guardinga che punge in contropiede e proprio in contropiede, al 60’, giunge il raddoppio: palla a Caso, sulla destra, e traversone di quest’ultimo, sfera che spiove in area dove Altobelli supera tutti in elevazione, tocco di testa e palla in rete. Forte del doppio vantaggio, l’Inter controlla ancora più facilmente l’incontro che termina con un rassicurante, in vista della partita di ritorno, 2 a 0.