COPPA DEI CAMPIONI 1963/64

Milano, 27 novembre 1963 - andata ottavi di finale

Inter - Monaco 1-0

Inter: Sarti, Burgnich, Facchetti, Tagnin, Guarneri, Picchi, Jair, Mazzola, Di Giacomo, Suarez, Ciccolo. Allenatore: Helenio Herrera

Monaco: Hernandez, Casolari, Thomas, Hidalgo, Artelesa, Biancheri, Dijbrill, Douis, Cossou, Theo, Carlier. Allenatore: Roger Courtois

Rete: 68’ Ciccolo

Arbitro: Krelflein (Germania)

Note: piove, fa freddo e lo stadio di San Siro presenta tantissimi spazi vuoti, solo 15.000 circa sono gli spettatori per questo importante incontro. Inizio di partita con i nerazzurri protesi all’attacco, conquistano subito un calcio da’angolo e si fanno minacciosi con un tiro da lontano di Jair. I francesi non vogliono farsi sorprendere e tengono dietro quasi tutti i loro effettivi tentando di tanto in tanto qualche sortita offensiva. Con il passar dl tempo la pressione dell’Inter si accentua ed il Monaco arretra sempre di più, al 40’ azione di Ciccolo, pallone a Di Giacomo che serve Mazzola il quale spreca con un tiro che manda la sfera sul fondo. L’Inter attacca ma il risultato non varia e il primo tempo termina 0 a 0. La ripresa ha la stessa fisionomia del primo tempo e l’Inter attacca incessantemente, le mischie in area francese si succedono sempre più in continuazione e finalmente al 68’ i nerazzurri passano in vantaggio: tiro di Facchetti e pallone in calcio d’angolo, dalla bandierina batte Jair e sfera che si impantana in mezzo all’area, Ciccolo è il più lesto di tutti e con una puntata la mette in rete. Raggiunto il vantaggio, l’Inter rallenta e la partita scorre via senza ulteriori emozioni con il pubblico che sfolla, già qualche minuto prima della fine, sotto la pioggia sempre più insistente.