COPPA EUROPA CENTRALE 1936

Brno, 21 giugno 1936 – andata ottavi di finale

Zidenice Brno - Ambrosiana Inter 2-3

Zidenice Brno: Burkert, Neder, Cerny, Smalka, Pospichal, Novala, Sterc, Nepala, Prusz, Hess, Rulc

Ambrosiana Inter: Peruchetti, Ballerio, E. Mascheroni, V. Sala, Turchi, Locatelli, Frossi, A. Demaria, Meazza, G. Ferrari, Ferraris. Allenatore: Carraro

Reti: 7’ Meazza, 40’ Frossi, 60’ Nepala, 73’ Hess, 77’ Meazza

Arbitro: Klug (Ungheria)

Note: spettatori 18.000 circa. Primo tempo di netto dominio nerazzurro e Ambrosiana Inter che già al 7’ si porta in vantaggio con un bel gol di Meazza. I nerazzurri continuano ad attaccare, ma la retroguardia della squadra di casa tiene bene e padroni di casa che al 37’ hanno l’occasione per pareggiare: in una sporadica azione offensiva il Zidenige Bruna si conquista un calcio di rigore, tira Neder e Peruchetti para con un tuffo magistrale. Passata la paura, l’Ambrosiana Inter si riporta sotto e al 40’ segna il gol del raddoppio: azione De Maria – Ferraris e pallone che giunge a Frossi il quale di testa lo indirizza in fondo al sacco. La ripresa vede i padroni di casa all’arrembaggio e al 60’ minuto trovano il gol con Nepala, insistono ancora e al 73’ riescono a raggiungere il pareggio con Hess. Il Zidenige Bruna insiste ma al 77’ Meazza approfitta della tattica spregiudicata degli avversari, conquista la palla, supera l’intera difesa avversaria, si presenta davanti al portiere avversario e da pochi passi saetta a rete per il gol che vale la vittoria.