CAMPIONATO 1953/54

Milano, 18 ottobre 1953 – VI° giornata

Inter - Bologna 3-2

Inter: Ghezzi, Giacomazzi, Padulazzi, Neri, Giovannini, Nesti, Armano, Mazza, Brighenti, Broccini, Skoglund. Allenatore: Foni Alfredo

Bologna: Giorcelli, Cattozzo, Ballacci, Pilmark, Greco, Jensen, Cervellati, Pivatelli, Cappello, Pozzan, Garcia.

Reti: 15’ Armano, 18’ Cappello, 22’ Pivatelli, 30’ Pozzan (aut), 88’ Armano (r)

Arbitro: Rigato di Mestre

Note: angoli 5 a 1 per l’Inter. Inter in gol al 15’ minuto: Skoglund vince un prolungato duello con Ballacci e passa la palla a Broccini il quale tira prontamente a rete, Giorgelli riesce a respingere in tuffo con il pallone che termina sul palo, sulla ribattuta Armano è il più pronto di tutti e spedisce la sfera in rete. Passano appena tre minuti e il Bologna pareggia: azione che comincia da Pivatelli che passa il pallone a Cappello il quale tocca a Pozzan, palla che ritorna a Cappello il quale resiste a una carica di Giovannini, anticipa l’uscita di Ghezzi e la mette in rete. A questo punto il Bologna insiste e al 22’ passa in vantaggio: Cappello lancia Pivatelli con un pallonetto che spedisce l’attaccante bolognese alle spalle dei difensori nerazzurri, Pivatelli evita l’uscita di Ghezzi e mette il pallone nella porta vuota. L’Inter reagisce subito al gol subito e al 30’ perviene al pareggio: Skoglund vince il duello con Ballacci e passa la palla a Brighenti, appostato in piena area di rigore bolognese, Cappello riesce a interrompere il passaggio e indirizza la sfera all’indietro verso il suo portiere, sulla traiettoria si inserisce Pozzan che tentando di agevolare la parata di Giorgetti, tocca la sfera, prende in contropiede il proprio portiere e manda la palla in fondo alla rete. La ripresa è un continuo attaccare da entrambe le squadre e al 87’ minuto l’Inter si conquista un calcio d’angolo, batte Skoglund e Greco, vistosi superare dalla traiettoria, tocca la sfera con un pugno, è calcio di rigore che Armano trasforma con freddezza e consente all’Inter di aggiudicarsi l’incontro. In classifica Inter al comando con due punti di vantaggio su Napoli, Fiorentina e Juventus.