CAMPIONATO 1929/30

Milano, 25 maggio 1930 – XXVIII° giornata

Ambrosiana - Pro Patria 8-0

Ambrosiana: Degani, Gianfardoni, Allemandi, Rivolta, Viani, Castellazzi, U. Visentin, Serantoni, Meazza, Blasevich, Conti. Allenatore: Arpad Veisz

Pro Patria: Montrasio, Borsani, Fizzotti, Pellegatta, Bocchi, Giani, Colombo, Gregar, Bonivento, Reguzzoni, Vigna.

Reti 27’ e 41’ Blasevich, 54’ e 62’ Serantoni, 63’ Rivolta, 70’ e 80’ Meazza, 87’ Blasevich

Arbitro: Scorsoni di Bologna

Note: partita senza storia con l’Ambrosiana che si porta in vantaggio al 27’ con Blasevich. Al 41’ è sempre Blasevich ad andare in gol con un colpo di testa su traversone di Rivolta su calcio di punizione. Nella ripresa i padroni di casa vanno ancora in gol al 54’ con Serantoni ed al 62’ sempre con Serantoni che sfrutta un gran passaggio di Meazza. Al 63’ tocca a Rivolta a realizzare con uno spettacolare tiro mentre al 70’ è Meazza a mettere in rete il pallone servitogli da Serantoni. Al 80’ tiro di Serantoni, respinta di Fizzotti e Meazza, lestissimo, segna il settimo gol. A tre minuti dalla fine l’ottavo ed ultimo gol, lo realizza Blasevich con un tiro dai trenta metri.