CAMPIONATO 1929/30

Milano, 18 maggio 1930 – XXVII° giornata

Ambrosiana - Alessandria 2-0

Ambrosiana: Degani, Gianfardoni, Allemandi, Rivolta, Viani, Castellazzi, U. Visentin, Serantoni, Meazza, Blasevich, Conti. Allenatore: Arpad Veisz

Alessandria: Balossino, Gallino, Costa, Lauro, Gandini, Bertolini, Cattaneo, Avalle, Scagliotti, Marchina, Gastaldi.

Reti 53’ e 64’ Serantoni

Arbitro: Bruna di Milano

Note: incontro disputato sul campo di via Goldoni, numeroso pubblico per un incasso di 120.000 lire circa, sole cocente. Inizio di gara con l’Alessandria che si rende pericolosa con Avalle, Marchina e Scagliotti i cui tiri terminano fuori di poco, poi l’Ambrosiana incomincia a giocare e la seconda parte del tempo è di marca nerazzurra. Il primo tempo termina con le due squadre sullo 0 a 0 e con un angolo per parte battuto. La ripresa inizia con l’Ambrosiana in attacco ed al 53’ passa in vantaggio: Meazza pennella un passaggio per Serantoni il quale sferra un potentissimo tiro che non lascia scampo a Balossino. Ancora un paio di attacchi nerazzurri e poi al 58’ l’Alessandria segna un gol con un imparabile tiro di Marchina ma un attimo prima del tiro il sig. Bruna ha fischiato un fuorigioco di Cattaneo ed ha giustamente non convalidato il gol. Passano sei minuti e l’Ambrosiana raddoppia: calcio d’angolo battuto da Blasevich e Serantoni realizza di testa.